100 sfumature di rosso

100 sfumature di rosso

100 sfumature di rosso

In spagnolo vino rosso si dice vino tinto… ma tinto da cosa viene da dire? Tinto dal colore delle bucce ovviamente.

Provare per credere, guarda il video.

E proprio nel trattamento delle bucce – che insieme ai semini si chiamano vinaccioli -sta la prima differenza tra la vinificazione in bianco e quella in rosso. Il succo di uva viene subito separato dai vinaccioli per ottenere il vino bianco, mentre per il vino rosso il tutto viene lasciato integro per un certo periodo, a seconda del colore che si vuole ottenere. Più le bucce rimangono nel mosto, più rosso sarà il vino. Il rosè si ottiene lasciando le bucce di uva nera a contatto con il vino solo per qualche giorno..

E’ addirittura possibile vinificare in bianco dell’uva nera… il pinot nero è l’esempio più noto. E’ un’uva a bacca scura da cui si ottiene il più incredibile dei bianchi, lo champagne!

 

 

About Alessandra Brusegan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *